Con cosa e come si mangiano i diversi tipi di insalate a foglia e di testa
Ci sono così tanti tipi di lattuga e lattuga da testa ora che i tuoi occhi corrono verso l'alto, hai notato? Alcuni dicono quanto fosse bello quando ne conoscevano solo uno... Ma la varietà è meravigliosa. La cosa principale è immaginare quali foglie servire con cosa. Ho inventato un breve promemoria (per il fatto che ho preso in considerazione tutte le varietà e i tipi, non posso garantire, in realtà ce ne sono molti di più) Iceberg o Ice Mountain - un'insalata di testa croccante con foglie tenere e succose che suona bene a quasi tutti grazie al suo gusto neutro Dubo vy salad - tenera, croccante con un gusto un po' specifico. È buono da mangiare con salse e condimenti, e lo si può abbinare anche a funghi, mandorle tritate, salmone affumicato. L'insalata romana "Romaine" è una foglia piccante, quindi si sposa bene con la salsa allo yogurt L'insalata oleosa è così chiamata per le foglie leggermente oleose, suona bene nelle insalate multicomponenti e con qualsiasi condimento. Radicio si riconosce dalle foglie rosse. Si mangiano sia fresche, sia fritte (ma questo non è per tutti , nelle tradizioni della cucina russa, le foglie fritte suonano insolite) Insalata di campo (che si trova nei negozi e sul mercato sotto il nome di insalata di fagioli mung) - ha un sapore delicato, si abbina bene alla carne, non la ostruisce. Lollo Rossa è un po' amareggiato, non è per tutti. Qualcuno ci sente un sapore di nocciola, non sono mai riuscito ad assaggiarlo. Si abbina bene con carne alla griglia e pollame. Insalata di rucola - ha un gusto pungente pronunciato, quindi non viene utilizzata nelle miscele di verdure; tale insalata dovrebbe essere servita separatamente ma non è per tutti. L'indivia è un'insalata dal sapore aspro. In genere è bene utilizzarlo in abbinamenti insoliti - per esempio, in un'insalata la Normandia: di mele, pancetta e con condimento alla senape. Crescione - lattuga o crescione, una pianta molto poco conosciuta nel nostro paese, l'ha vista più volte in vendita. Ma in Europa, questo tipo è molto comune. Con esso si preparano panini, si mangiano con prosciutto, pesce e formaggio, si aggiungono alle zuppe e si servono anche come contorno. Il Pak Choi (cavolo cinese) è forse l'insalata più famosa in noi adesso. Va sia nelle insalate che nei panini o negli stufati. L'insalata "piccolo gioiello" si vede raramente sugli scaffali, è un tipo di insalata romana poco conosciuta. Il gusto è delicato, ben integrato da altre erbe aromatiche
Made on
Tilda